Neil Young ha rifiutato milioni di dollari per cantare i brani di Harvest in concerto

Pubblicato Novembre 05, 2019

"Mi hanno offerto milioni di dollari per cantare Harvest", ha detto alla scrittrice Edna Gundersen. "Tutti i membri della band di quel disco sono morti. Non voglio farlo. Meglio seminare anziché raccogliere, no?".

Neil Young non esagera nell'affermare che tutti i membri della band degli Stray Gators, che hanno suonato con lui per Harvest e Time Fades Away, se ne sono andati. Il pianista Jack Nitzsche è morto nel 2000, il batterista Kenny Buttrey nel 2004, il chitarrista Ben Keith nel 2010 e il bassista Tim Drummond nel 2015. "Mi mancano i miei vecchi amici, che se ne sono andati tutti, resta la meravigliosa musica che hanno fatto mentre erano qui insieme sulla Terra", ha scritto Young sul suo sito web Archives nel 2018. "Sono stato così fortunato a conoscerli e a lavorare con loro".

Nell'intervista Young parla anche dei suoi piani per il tour 2020. "Se deciderò di partire, mi piacerebbe fare un tour democratico il prossimo anno, con persone diverse che continuano a cambiare", ha detto. "Niente destra o sinistra. La democrazia non è stare da due parti diverse solo per vedere chi vince".

Ha anche affermato che una riunione del super gruppo Crosby, Stills, Nash & Young è improbabile a causa del suo rapporto con David Crosby: "Crosby dovrebbe scrivere un libro introspettivo: Why People Won't Talk to Me Anymore (Perché le persone non mi parlano più, ndr). Ha fatto musica fantastica per un sacco di tempo tempo. Non so cosa sia successo con David, non ho niente da dire. Adoro Stephen e Graham. Se mai ci fosse una reunion, sarebbe davvero una sorpresa, non chiuderò la porta".

A fine intervista ha ribadito anche che non andrà mai in pensione. "Mi sentirei come Cher", ha spiegato. "Non andare in pensione a meno che tu abbia più stimoli. A me interessa tutto. Suonare fa po' male rispetto a prima, non sento più benissimo e la mia voce è cambiata. Ma c'è qualcosa che non lo è? Se penso al futuro sto bene. Non voglio smettere di guardare avanti".

Fonte: www.rollingstone.it

  • Licenza SIAE n. 2018/0000020 - Licenza SCF n. 1380/18